Torta di rabarbaro e cocco

Il rabarbaro … questo sconosciuto a molti, troppi .. ma per me è sempre stato un alimento presente nella mia vita e nei ricordi legati alla nonna, alle giornate passate con lei.
Il rabarbaro è una pianta purtroppo poco conosciuta in Italia, ad esclusione di alcune zone del nord-Italia, soprattutto del Trentino Alto-Adige e nell’alto Veneto; ma molto utilizzato nei paesi nordici e scandinavi e utilizzata soprattutto per torte, dolci e confetture.

Mia nonna ha sempre coltivato il rabarbaro e ogni anno, ad inizio e fine estate, ne raccoglieva per noi per fare la confettura e lo sciroppo da diluire nell’acqua. Be, come quasi tutti i bambini, a me non piaceva perchè ha un sapore un pò amarognolo; finchè un giorno di un paio d’anni fa, dopo averlo fatto assaggiare ad una mia amica che se n’è subito innamorata,  ho preso coraggio anche io 😉 ed ho deciso di affrontare la “prova” rabarbaro e da quel giorno è stato amore!!! Ora confetture a non finire sul pane, fette biscottate, biscotti e anche così, semplicemente dal vaso con il cucchiaio .. un pò come tutti noi facciamo con la Nutella!
L’anno dopo la marmellata non bastava più, bisognava sperimentarne l’uso in qualche altra preparazione, e via di dolci e torte ..

Questa torta è uno degli esperimenti meglio riusciti ed è stata una soddisfazione quando tutti hanno fatto i compliementi perchè è davvero speciale, ha un gusto particolare e un sofficità e leggerezza senza paragoni … ma bisogna stare attenti: una fetta tira l’altra!!!

Torta rabarbaro e cocco

Torta rabarbaro e cocco

 

Ingredienti:

2 uova
2 dl zucchero semolato
1 cucchiaino di zucchero vanigliato
2 cucchiaini di lievito
3 dl farina 00
1 dl latte
100 gr. burro sciolto
500 gr. rabarbaro
1 dl scaglie di cocco

 

Preparazione:

Montare bene le uova con lo zucchero, in modo da ottenere un composto soffice.
Aggiungere poi il lievito, lo zucchero vanigliato e la farina.

Far sciogliere il burro e, dopo averlo fatto raffreddare, incorporarlo nel composto insieme al latte.

Riporre il composto nella tortiera.

Tagliare il rabarbaro a fettine sottili (3-4 mm) e ricoprire uniformemente il composto nella teglia e schiacciarlo leggermente con le mani.
Cospargere poi con le scaglie di cocco.

Infornare a 175° per 40-50 minuti.

7 risposte a “Torta di rabarbaro e cocco

  1. È un vero peccato che qui in Italia si faccia cosí fatica a trovarlo! …io l’ho conosciuto in Inghilterra anni fa ed è stato subito amore! Favolosa questa torta! 🙂

  2. Hai ragione. Il rabarbaro è proprio sconosciuto nella nostra cucina ed è un peccato perché è un ingrediente straordinario. So fare una torta di rabarbaro e mele imparata a Ortisei, che non cucino da un sacco e mi hai fatto tornare in mente tu.
    Mi piace molto la tua versione al cocco!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...